Fashion Week 2016: lusso e lustrini? Vi racconto la mia settimana della moda

Feature-Milan-Fashion-Week

Le fashion blogger sono impazzite. Chiara Ferragni è sempre al top, la Biasi le corre al seguito. Addetti al settore, e non, hanno letteralmente invaso il web raccontandoci tutto, ma proprio tutto, di questa settimana della moda milanese. Che siate delle fashioniste o no, sicuramente le nuove tendenze che ci accompagneranno il prossimo autunno, le sapete anche voi perché, grazie (o per colpa) dei social network, è impossibile non saperle.

Ma oggi non vi voglio scrivere un noioso post su quello che indosserete la prossima stagione, tanto lo sapete già o ve lo racconterà meglio qualcun altro. No. Io vi voglio raccontare cos’è per me la settimana della moda.

 

 

Cocktail party, sfilate ogni mezz’ora, shooting, interviste, lusso e lustrini? No, purtroppo tutto questo non rientra nel mio calendario. Per MYS e per il laboratorio di moda della mia famiglia, la settimana della moda significa solo caos, tantissimi straordinari, corse contro il tempo, lavori dell’ultimo momento, richieste impossibili…. Spesso ci viene chiesto di aggiungere o modificare un modello della collezione di brand esterni che ci commissionano la produzione, e allora bisogna correre ai ripari. Oppure dobbiamo creare un abito sartoriale in tempi record, facendo delle corse da veri maratoneti. Gli imprevisti dell’ultimo minuto poi, sono all’ordine del giorno: tessuti che non rimangono stirati, bottoni che si perdono, zip che si inceppano, scadenze anticipate e chi più ne ha più ne metta. Il laboratorio diventa la nostra unica casa praticamente, e a volte ci capita di lavorare con le facce assonnate e stanche fino a tarda sera.

Insomma, non è tutto oro quel che luccica, come si dice! Ma le soddisfazioni arrivano, e questo ci rende molto orgogliosi del nostro lavoro. Siamo un #familyteam e insieme riusciamo a superare ogni sfida.

mys-italianfashionlab-fashionweek

Si ma: le sfilate? Noi, come molte di voi, le sfilate le abbiamo seguite in streaming oppure attraverso i social, e ci siamo annotati tutte le tendenze per la prossima stagione. MYS non è stato protagonista della fashion week perché è ancora un brand giovane che si sta ritagliando il suo spazio nel mondo della moda ma non ci poniamo limiti (mai dire mai nella vita, giusto?), chissà che nei prossimi anni anche io potrò vedere le mie creazioni sfilare su una passerella. Voi che dite? Per ora, mi accontento del vostro supporto e dei vostri complimenti!

Ps. Era da molto che non compariva un post sul blog e se siete arrabbiate…avete perfettamente ragione! Vi avevo promesso che vi avrei accompagnato nel dietro le quinte del nostro laboratorio, ma vi ho lasciato a metà strada. Il nostro sito sta subendo diversi cambiamenti e si sta rifacendo il look: da oggi quindi riparte il blog The Lab, ma presto qui sarà tutto nuovo!

 

Baci


Seguici sui nostri canali social
Facebook
Google+
INSTAGRAM

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
Facebook
Google+
INSTAGRAM