MYS un anno dopo: prima candelina per il fashion brand della Brianza

brindisi-buoncompleanno-mys-italianfashionlab

“ Ma sei sicura di quello che vuoi fare? Guarda che non è facile!”

Questo è stato un dei primi commenti che ho ricevuto quando, poco più di un anno fa, ho preso la decisione di dedicarmi al mondo della moda e di fondare un mio piccolo brand.

E quanto avevano ragione a farmelo notare! Non è stato facile, per niente, e non lo è tutt’ora perché la concorrenza è spietata, la fregatura sempre dietro l’angolo, le spese sono infinite… ma, detto tra noi, rifarei questa scelta altre mille volte perché anche se il sudore versato è stato molto, lo sono state anche le soddisfazioni che mi sono portata a casa.

MYS è arrivato al primo giro di boa ed è giunto il momento di cominciare a fare il punto della situazione perché (rullo di tamburi) il mio brand spegne finalmente la sua prima candelina di attività: è già passato un anno!!!

Cosa è andato male e cosa è andato bene?

Trasparenza: questo è l’obiettivo che mi sono posta quando, oltre a creare un sito web dove mettere in mostra le mie creazioni, ho fatto la scelta anche di aprire questo blog in cui vi racconto un po’ di me, un po’ dei miei capi, un po’ della mia storia; per portarvi dietro le quinte di MYS e farvi conoscere meglio quello che sta dietro (ma soprattutto chi sta dietro) la produzione dei capi.

brindisi-buoncompleanno-mys-italianfashionlabIl 17 maggio 2015 brindavo davanti al pc: finalmente MYS Italian Fashion Lab vedeva la luce nel popolatissimo mondo del web. Ho brindato da sola, ovviamente, perché per i primi mesi il mio brand è passato pressoché inosservato ai più. Ma mi sono messa di impegno e, piano piano, grazie anche al passaparola i miei lavori hanno cominciato a farsi notare e molte donne mi hanno dato fiducia e questo mi ha riempito di orgoglio ma soprattutto mi ha dato la forza di non mollare e andare avanti con il mio progetto.

Perché sì, lo ammetto, ancora oggi mi viene voglia di chiudere tutto e rinunciare: troppa fatica, troppa concorrenza, troppe fregature!

Sfortunatamente il fatto di essere un giovane brand in cerca di un po’ di visibilità, attira solo “sciacalli” che ti promettono mari e monti in cambio di compensi folli: il compenso se lo prendono, ma i mari e monti li trovi solo sulla pizza che vai a mangiarti il sabato sera insieme agli amici…ahimé!

E va bè sono cose che succedono e ti insegnano subito di chi ti devi fidare e di chi no! Meglio non piangere sul latte versato perché, come vi dicevo, sono arrivate anche le soddisfazioni!!

I traguardi raggiunti:

Innanzitutto, tra le note positive che posso mettere in agenda in questo primo anno, c’è la mia partecipazione alla trasmissione DettoFatto di Rai2, condotto da Caterina Balivo: per ben due volte, i miei abiti sono stati scelti per un tutorial sulla moda. Che dire? Brava me!

Ma poi ho avuto la fortuna di vestire Miss Lombardia 2014, Elisa Orlandi, una cantante lirica giapponese durante Expo2015, Takako Takashima (purtroppo mancata lo scorso ottobre, a cui dedico un bacio speciale). E poi ho creato capi esclusivi per Iolanda Corio, fashion blogger di The Shade of Fashion, che si è affidata al mio brand per partecipare con abiti sartoriali alle varie sfilate ed eventi di moda a cui viene spesso invitata. Grazie alla collaborazione con Simonetta Lein, blogger, autrice, modella e attrice, ho potuto dare il mio piccolo contributo ad una causa speciale di cui lei è ambasciatrice: The WishWall Foundation, e il mio brand è stato mostrato in diretta tv su un noto tg di Philadelphia.

Insomma, non mi posso lamentare eh? Direi proprio di no.

Ci tenevo particolarmente a scrivere questo post “un anno dopo” per rendervi partecipi del percorso che ho fatto e che continuerò a fare. Ma soprattutto ci tengo a ringraziare tutte le donne che continuano a darmi fiducia, che mi scrivono complimentandosi per le mie creazioni, tutte le fashion blogger (serie e oneste) che ho incontrato in questo primo anno che sono diventate più amiche che collaboratrici e …. e basta direi, se no divento prolissa.

collage compleanno mys

 

Grazie per questo anno insieme.

 


Seguici sui nostri canali social
Facebook
Google+
INSTAGRAM

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
Facebook
Google+
INSTAGRAM